RIFORMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO: 30 LUGLIO CONFERENZA STAMPA E ASSEMBLEA DEL PERSONALE
23 luglio 2014

Riduzione del 50% del diritto annuale a partire dal 2015: lo stabilisce l’articolo 28 del decreto legge n. 90/2014 riguardante “Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari”, in fase di conversione in legge.

Meno entrate che si tradurranno in meno servizi per le imprese, ma non solo: la riduzione del diritto annuale rappresenta infatti un primo tassello del più ampio e radicale progetto di riforma delle Camere di Commercio che dovrebbe prendere forma mediante un disegno di legge delega, le cui bozze, secondo l’ultima versione circolata dopo il Consiglio dei Ministri del 10 luglio, prevedono la completa eliminazione del diritto annuale e il trasferimento del Registro Imprese al Ministero dello Sviluppo Economico.


Per spiegare gli effetti di tali provvedimenti, con particolare riferimento al contesto novarese e alle inevitabili ricadute negative, soprattutto per le piccole e medie imprese, vero motore dell’economia del territorio, le RSU della Camera di Commercio di Novara hanno promosso un incontro con gli organi di informazione che si svolgerà mercoledì 30 luglio 2014, alle ore 11 presso la Sala del Consiglio della sede camerale di Via degli Avogadro 4, a Novara.
In occasione dell’incontro è stata indetta un’assemblea del personale; verranno pertanto assicurati i seguenti servizi essenziali: rilascio di certificati dal registro imprese, certificazione per l’esportazione e l’importazione temporanea di merce (carnet ATA-TIR) e registrazione brevetti.