LINEE STRATEGICHE

La predisposizione del programma di attività dell’Azienda speciale E.V.A.E.T. per il 2017 – e del relativo preventivo economico – è stata condotta in aderenza alle linee programmatiche definite dal Consiglio della Camera di Commercio di Novara con la deliberazione n. C/8 del 28 ottobre 2016.Il contesto normativo di riferimento dell’Azienda è fortemente mutato rispetto a quello sinora esistente, per effetto dell’approvazione del D.Lgs. 25.11.2016, n. 219, recante “Attuazione della delega di cui all’articolo 10 della legge 7 agosto 2015, n. 124, per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura”, pubblicato nella G.U.R.I. n. 276 del 25.11.2016 e in vigore dal 10.12.2016, il quale, pur confermando la natura delle Camere di Commercio quali “enti pubblici dotati di autonomia funzionale che svolgono, nell’ambito della circoscrizione territoriale di competenza, sulla base del principio di sussidiarietà di cui all’art. 118 della Costituzione, funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese, curandone lo sviluppo nell’ambito delle economie locali” (art. 1, comma 1, Legge 29.12.1993, n. 580), ne ha ridefinito le funzioni, introducendo significative limitazioni a taluni compiti “storici”, quali quelli relativi al supporto ai processi di internazionalizzazione delle imprese, la cui portata non è ancora del tutto chiara e che richiederanno passaggi interpretativi con Unioncamere e Ministero dello Sviluppo economico per comprenderne l’impatto sull’operatività delle Camere di Commercio e delle loro Aziende speciali.

Con specifico riferimento al tema dell’internazionalizzazione, il secondo comma dell’art. 2 della Legge 580/1993, nella versione novellata ad opera del D.Lgs. 219/2016, non riporta più la previsione, tra i compiti delle Camere di Commercio, del “supporto all’internazionalizzazione per la promozione del sistema italiano all’estero e la tutela del «Made in Italy»”, di cui alla previgente lettera e), ma quella di “sostegno alla competitività delle imprese e dei territori tramite attività d’informazione economica e assistenza tecnica alla creazione di imprese e start up, informazione, formazione, supporto organizzativo e assistenza alle piccole e medie imprese per la preparazione ai mercati internazionali nonché collaborazione con ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, SACE, SIMEST e Cassa depositi e prestiti, per la diffusione e le ricadute operative a livello aziendale delle loro iniziative”, di cui all’attuale lettera d), specificando che “sono in ogni caso escluse dai compiti delle Camere di Commercio le attività promozionali direttamente svolte all’estero”.

Nel contempo viene introdotta, alla lettera f), la possibilità di svolgere attività di “assistenza e supporto alle imprese in regime di libera concorrenza da realizzare in regime di separazione contabile”, specificando tuttavia che le predette attività “sono limitate a quelle strettamente indispensabili al perseguimento delle finalità istituzionali del sistema camerale e non possono essere finanziate al di fuori delle previsioni di cui all’art. 18 comma 1 lettera b)”, vale a dire che la copertura dei relativi costi deve essere assicurata con i proventi derivanti dalla prestazione dei servizi e non a valere sul diritto annuale o sui diritti di segreteria.

Nell’attesa di chiarire l’esatta portata della riforma, il preventivo dell’Azienda per il 2017 è stato formulato nel rispetto delle indicazioni fornite dal Consiglio camerale con le predette linee guida, che si possono sintetizzare con la richiesta di promuovere la partecipazione alle fiere all’estero, in linea di massima, con il criterio del costo pieno, così da poterle collocare tra le attività in regime di libero mercato di cui alla lettera f) del novellato art. 2, comma 2, della Legge 580/1993, laddove prevalesse un’interpretazione restrittiva anche nei confronti delle Aziende speciali del divieto di “attività promozionali direttamente svolte all’estero”, e nel potenziamento delle attività di incoming, vale a dire di accoglienza di delegazioni di buyer e operatori esteri, che sono svolte in Italia, aprendo nel contempo a possibili nuovi sviluppi in tema di servizi di orientamento e assistenza alle PMIL e direttive e i vincoli di cui sopra, uniti alla ridotta entità della contribuzione camerale hanno fortemente compresso la progettualità dell’Azienda, che si è orientata sulle iniziative di seguito specificate:

Partecipazioni a fiere:

AQUA THERM MOSCOW (Mosca, RUSSIA): giunta alla XXI edizione e prevista in svolgimento dal 7 al 10 febbraio 2017 presso il Crocus Expo di Mosca, è il principale evento in Russia per i comparti riscaldamento, ventilazione, condizionamento, forniture idriche, sanitari, piscine, tecnologie per l’ambiente ed energie rinnovabili; nell’edizione 2016 ha visto la presenza di 26.417 visitatori unici e la partecipazione di 651 espositori provenienti da 30 Paesi, di cui oltre 150 presenti per la prima volta; la collettiva promossa da E.V.A.E.T. nel 2016 ha visto l’adesione di 14 aziende, con una superficie totale occupata di 159 mq, che hanno sostenuto per intero, senza abbattimenti, gli oneri di partecipazione alla rassegna, che viene riproposta con il medesimo criterio.

MOSBUILD (Mosca, RUSSIA): in svolgimento presso l’Expocentre di Mosca dal 4 al 7 aprile 2017, la rassegna, che è dedicata ai settori delle finiture per interni e del materiale decorativo (bagno, ceramiche, porte, pavimenti decorazioni murarie, pitture e rivestimenti e illuminazione), è giunta alla XXIII edizione e, in quella precedente, ha raggiunto 63.330 visitatori e 1.122 espositori; E.V.A.E.T. ha accompagnato in fiera nel 2016 n. 5 aziende, con una superficie occupata di 74 mq; anche per questa rassegna le quote di adesione sono state definite a integrale copertura dei costi sostenuti dall’Azienda e lo stesso criterio sarà applicato il prossimo anno.

PROJECT IRAN (Teheran, IRAN): la terza edizione della “International Trade Exhibition for Construction Materials, Equipment and Technology” si terrà nello spazio fieristico permanente di Teheran dal 25 al 28 aprile 2017 e rappresenterà una immancabile occasione di contatto con il mercato iraniano per gli operatori dell’edilizia, materiali da costruzione, arredo, infrastrutture, energia e ambiente; nel 2016, anno in cui la fiera ha registrato 362 espositori provenienti da 22 Paesi e 12.400 visitatori, il Piemonte vi ha preso parte con una rappresentativa di 11 imprese, coordinate dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione del Piemonte; considerate la rilevanza del mercato iraniano, la necessità di dare continuità alle attività avviate in corso d’anno con la missione imprenditoriale nel Paese e l’incertezza circa la riproposizione dell’iniziativa da parte del CEIP, si ritiene opportuno calendarizzare la rassegna tra le iniziative del prossimo anno.

BIG 5 (Dubai, EMIRATI ARABI UNITI): iniziativa di punta della programmazione di E.V.A.E.T., che vi ha accompagnato nel 2016 n. 23 aziende piemontes, per un totale di 258 mq di superficie occupata, inclusi 6 mq di area comune a carico dell’Azienda, Big 5 verrà riproposta nel 2017, sempre in collaborazione con il Centro estero per l’internazionalizzazione del Piemonte, in quanto rappresenta l’appuntamento di riferimento per tutta l’area del Medio Oriente per il settore dell’edilizia; la partecipazione avviene senza abbattimenti di costi.

Missioni imprenditoriali, incoming e formazione:

INCOMING AGROALIMENTARE: verrà proposta nella primavera del prossimo anno l’iniziativa di accoglienza di una delegazione statunitense di operatori del settore agroalimentare (food & wine). L’incoming sarà preceduto da un seminario Paese, per la migliore preparazione delle imprese aderenti, e verrà proposto con un significativo abbattimento dei costi di realizzazione

.INCOMING EDILIZIA: considerata la rilevanza del settore, in particolare dei comparti rubinetteria e idrotermosanitario, e preso atto, sia pure con le necessità di approfondimento e chiarimento sopra evidenziate, delle limitazioni all’operatività dell’Azienda all’estero, è intendimento di E.V.A.E.T. organizzare in corso d’anno un incoming di operatori dell’edilizia, valutando la possibilità di coordinamento con altri soggetti (aziende speciali del sistema camerale o CCIE) , periodo di svolgimento e Paesi di provenienza degli operatori sono ancora in via di definizione. Anche in questo caso, la quota di partecipazione a carico delle aziende partecipanti sarà contenuta, come da prassi per questa tipologia di iniziative.

PROGETTO POLONIA: si intende riprendere l’iniziativa in Polonia proposta da E.V.A.E.T. nel 2016, che si era concretizzata in una missione imprenditoriale che aveva visto una decina di adesioni. Verrà valutata la fattibilità di presentare una proposta, in via di definizione con la Camera di Commercio e dell'Industria italiana in Polonia, alle imprese che avevano già aderito alla missione, eventualmente integrate da ulteriori aziende interessate.

SEMINARI E CORSI DI FORMAZIONE: in linea con quanto già sperimentato con successo nel corso del 2016, quando sono state proposte complessivamente 9 giornate di formazione che hanno visto una nutrita partecipazione di aziende e professionisti, verrà elaborata una proposta formativa mirata anche nel 2017, tenendo conto delle esigenze espresse dalle imprese del territorio. Nella predisposizione del programma promozionale si è cercato di tenere in considerazione, sia pure con i vincoli normativi e finanziari di cui sopra, le indicazioni espresse dalle imprese locali interpellate in corso d’anno con apposito questionario.

Da ultimo, proseguirà anche nel corso del 2017 l’attività di supporto operativo per la spedizione delle campionature delle aziende, in primis in occasione di iniziative promosse da E.V.A.E.T..

News

PROGETTO MENTORING PROROGA SCADENZA CANDIDATURE

20 luglio 2017

Si comunica che l'iscrizione al progetto MENTORING è stata posticipata ...

CHIUSURA ESTIVA UFFICI E.V.A.E.T.

17 luglio 2017

Vi informiamo che gli uffici di E.V.A.E.T. resteranno ...

ATTENZIONE ALLE TRUFFE

14 luglio 2017

In questo ultimo mese sono stati effettuati, da ...

VENERDI 7 LUGLIO SCADONO LE ISCRIZIONI PER IL FOCUS SGS EGITTO E ARABIA SAUDITA

07 luglio 2017

INCONTRI DESK 4 LUGLIO 2017

03 luglio 2017

Informiamo che gli incontri si terranno in Sala Giunta - ...

Vai alle news

Società Import / Export

Vai alla mappa ingrandita